Business game e coinvolgimento
di Beata Souders

I vantaggi dell’apprendimento basato sul gioco e il profiling

Dal 2013 ad oggi, l’investimento in formazione sulla leadership organizzativa ha sensibilmente superato solo negli Stati Uniti i 2 miliardi di dollari all’anno. Secondo uno studio condotto dalla Training Industry, Inc., le aziende che investono in maniera considerevole in formazione sulla leadership, sono dalle 2 alle 3 volte più inclini a introdurre l’apprendimento esperienziale nella loro variegata offerta formativa. Il business game di genere e il coinvolgimento vanno di pari passo.

Gli ambienti virtuali sono al primo posto come efficacia nel fornire formazione professionale duratura.

Che tu sia un formatore professionista, un consulente aziendale, un business coach, un responsabile HR o uno specialista della formazione, ci sono buone probabilità che tu sia costantemente alla ricerca della soluzione formativa più efficace, capace di coinvolgere i partecipanti e allo stesso tempo di fornire una valutazione obiettiva delle loro competenze o skills. E questo è proprio il valore aggiunto che possono apportare i giochi di simulazione sulla leadership, che offrono apprendimento attraverso attività ludiche e profiling, in quanto il loro programma di sviluppo della leadership associa l’esperienza di apprendimento coinvolgente dei video game alla  valutazione psicometrica online basata sul gioco.

L’apprendimento basato sul gioco

L’apprendimento basato sul gioco è molto divertente e di conseguenza coinvolgente, e quando comprende delle simulazioni della vita reale diventa anche esperienziale e quindi molto efficace. L’apprendimento esperienziale è considerato una delle forme di apprendimento più attive e fornisce secondo la piramide dell’apprendimento risultati elevatissimi in termini di conservazione delle informazioni. Mentre le forme passive di apprendimento ci mettono in condizione di ricordare fino al 50 per cento di quello che abbiamo letto, ascoltato o visto, l’apprendimento attivo che implica l’azione e simula situazioni della vita reale fa sì che conserviamo fino al 90 per cento delle informazioni che abbiamo acquisito attraverso l’esperienza.

Una formula famosa utilizzata dai professionisti della formazione, il modello 70:20:10, afferma che l’apprendimento efficace e lo sviluppo si verificano 70 per cento sul posto di lavoro, 20 per cento attraverso gli altri e 10 per cento attraverso interventi di formazione formale. Ma richerche condotte dalla Conference Board e dal DDI (Development Dimensions Int’l, Inc.) hanno mostrato che la maggior parte dei programmi di sviluppo della leadership ha in realtà una suddivisione diversa e cioè 52 per cento sul posto di lavoro, 27 per cento attraverso gli altri e 21 per cento attraverso interventi di formazione formale. Le aziende si stanno sforzando di fornire formazione formale efficace e di impatto e barriere importanti stanno rendendo la formazione formale pertinente ed appropriata.  

Programmi tradizionali di sviluppo della leadership raramente creano un ambiente di apprendimento esperienziale, anche perché è spesso difficile concepire nel mondo reale delle opportunità di apprendimento attraverso la sperimentazione e l’errore. Quando si arriva a parlare di sperimentazione ed innovazione, le grandi aziende sono inclini ad affermare che “non sono disposte a fare esperimenti su esseri umani.” Ed è proprio a questo livello che le simulazioni al computer possono diventare un importante strumento per la formazione dei professionisti. 

L’apprendimento esperienziale è il processo che permette di imparare attraverso l’esperienza diretta ed è più precisamente definito come “l’apprendimento attraverso la riflessione sull’azione”. Rende il fatto di imparare un’esperienza che travalica i confini dell’aula e punta sul coinvolgimento diretto. L’apprendimento esperienziale è un modo potente di insegnare alle persone come individuare cos’è necessario che cambino a livello di competenze, atteggiamenti e comportamenti, per poi implementare quei cambiamenti e migliorare le loro prestazioni.

Le simulazioni permettono di imparare facendo esperienza diretta, testando le diverse soluzioni e mettendo alla prova le proprie competenze in una realtà simulata in cui le conseguenze dell’apprendimento non possono nuocere alla performance aziendale. Le simulazioni sono le forme più affidabili di apprendimento ludico ad oggi disponibili e implicano sempre livelli altissimi di coinvolgimento.

Perché il coinvolgimento è importante

Il coinvolgimento è un indice molto importante di un’esperienza formativa efficace, divertente e significativa. Alti livelli di coinvolgimento implicano maggiori livelli di conservazione delle informazioni, una più spiccata attenzione e un atteggiamento più positivo nei confronti dell’apprendimento. Quando si è completamente coinvolti, si sperimenta uno stato mentale in cui azione e consapevolezza si fondono. Non è un caso che quando ci identifichiamo completamente con quello che stiamo facendo, la nostra performance, sia cognitiva che fisica, raggiunge ottimi livelli.

Cos’è il coinvolgimento? Una semplice definizione del coinvolgimento potrebbe essere – la capacità di un’organizzazione di coinvolgere il suo pubblico e stimolare in esso un impegno a lungo termine. Si tratta di qualcosa che va oltre la soddisfazione sul lavoro e non è soltanto motivazione. Il coinvolgimento è qualcosa che il dipendente ha da offrire: non può essere “preteso” come parte di un contratto di assunzione.

Lo stato mentale del vero coinvolgimento è stato studiato in profondità per la prima volta da uno psicologo ungherese, il Professor Mihály Csíkszentmihályi. Negli anni che dedicò allo studio della creatività e della produttività e in cui intervistò persone di successo nelle più disparate professioni e persino vincitori di premi Nobel, il professore scoprì che il segreto delle loro eccezionali prestazioni era proprio questa capacità di entrare, in modo frequente e intenzionale, in uno stato di vero coinvolgimento, conosciuto anche come “flow” o “flusso”. Queste persone descrivevano di provare una sensazione di competenza e controllo, una perdita dell’autoconsapevolezza e di sentirsi così assorti nell’attività che stavano svolgendo da perdere la percezione del tempo. Molte delle persone più abili e creative, nel picco della loro prestazione, sperimentavano uno stato che descrivevano così:

…un flusso continuo da un momento al momento successivo, in cui ci sentiamo pienamente in controllo delle nostre azioni e in cui non c’è quasi distinzione tra il sé e l’ambiente circostante, tra lo stimolo e la reazione, o tra passato, presente e futuro. – Csikszentmihalyi, 1990

Numerosi sono i vantaggi, sia a livello individuale che aziendale, dell’essere profondamente coinvolti. Alcune delle caratteristiche comuni riscontrate in leader, dipendenti e studenti completamente coinvolti sono un miglioramento delle prestazioni, un’accresciuta creatività, un accesso semplificato alle intuizioni e una crescente capacità di impegnarsi nell’apprendimento profondo. L’apprendimento ludico, divertente e veloce, è ritenuto essere quello più avvincente e coinvolgente.  

Coinvolgimento come vantaggio di un metodo di apprendimento basato sul gioco

I video game sono espressamente concepiti per generare coinvolgimento e Flow. I giochi sono anche strumenti di insegnamento ed apprendimento estremamente efficaci, e i giochi di simulazione online, così raffinati, sono al primo posto, soprattutto quando si tratta di sviluppare competenze come la leadership, il problem-solving e il pensiero strategico.

I giochi di simulazione di situazioni lavorative associano l’apprendimento basato sul gioco alle simulazioni esperienziali della vita reale, e sono pertanto la forma di apprendimento più efficace, preceduta solo dall’insegnamento vero e proprio. Questi giochi rappresentano infatti un’esperienza condensata della realtà dove compiti lavorativi man mano più complessi insegnano il problem-solving, proprio come avviene in situazioni lavorative reali ma in tempi ridotti e senza conseguenze in caso di errore.

La narrazione interattiva e dinamica attrae i giocatori dentro alla storia e li mantiene coinvolti Più riescono ad identificarsi coi personaggi che stanno impersonando, più sono presenti. I film interattivi rappresentano la forma più coinvolgente di gioco serio poiché la loro natura composita richiede un coinvolgimento attivo ed è proprio tale coinvolgimento che fa sì che i giocatori si identifichino appieno col ruolo svolto nella simulazione lavorativa. I film interattivi spesso includono simulazioni di situazioni tratte dalla vita reale, concepite appositamente per affinare la capacità di risolvere problemi.

La simulazione è al contempo sia un approccio che uno strumento capace di rendere possibile esperimenti in ambiente controllato. Una buona simulazione richiede un modello che rifletta la realtà, ma in modo semplificato. I giochi di simulazione permettono di imparare in modo esperienziale in ambiente protetto. Le infinite opportunità di sperimentazione offerte da un ambiente in cui ognuno è artefice della la propria avventura fanno sì che il livello di coinvolgimento vada di pari passo con il livello di controllo percepito. Grazie alla libertà di poter sperimentare senza conseguenze, alla sensazione di controllo sui risultati, alle regole chiare a cui il giocatore sa di doversi attenere e al feedback immediato che riceve, ci si ritrova immersi in una realtà così pervasiva che la coscienza diventa una cosa sola con l’attività.

Continua…

pandemia e gamification

Come tutti gli strumenti, la gamification in sé non è buona né cattiva; non è utile né inutile; non è efficace né inefficace. Ciò che la fa pendere da un lato o dall’altro è l’utilizzo che se ne fa, che dipende da chi e da come ti fornisce le istruzioni e ti guida nell’uso. Mi spiego: un coltello non è buono o cattivo in sé, lo diventa se lo usi come utensile da cucina o come arma di offesa, e da chi e da come ti insegna a utilizzarlo… magari uno chef oppure un istruttore di krav maga.

Il gioco ed il giocare in ambito di formazione, sia indirizzata agli adulti che nelle aziende, o in ambito manageriale e professionale, ha due caratteristiche precise che permettono di portare a termine il processo formativo che passa dal sapere, con la spiegazione della teoria, al saper fare, con le esercitazioni, al saper essere, con l’applicazione nella pratica. La prima caratteristica è quella della spersonalizzazione: nel gioco interpreti un personaggio, e per farlo puoi uscire dai tuoi panni, dalle tue zone di comfort, per sperimentare comportamenti nuovi senza timore di sbagliare o di essere giudicato, perché è solo un gioco; non hai rischi o conseguenze economiche, professionali o sociali. La seconda è la spinta che ti porta ad accettare di metterti in gioco: il divertimento. Questo aspetto viene egregiamente dimostrato dalle neuroscienze con il “nudging” o “spinta gentile” per la parte teorica, e trova riscontro nella pratica con la “fun theory” sperimentata con successo da Volkswagen, solo per fare uno degli esempi più noti.

Peccato che la gamification da sola non basti; diventa cruciale da un lato chi la progetta e da quali basi teoriche e tecnologiche parte, e da chi, e come, ne facilità l’utilizzo, dall’altro. Credo fermamente che l’utilizzo più efficace sia quello “blended” con la compresenza di strumenti digitali per la fruizione del gioco e di formatori o facilitatori “umani” che guidino nella spiegazione, nell’utilizzo e nella comprensione ed interpretazione dei risultati di gioco.

Fino ad ora on-line e off-line hanno viaggiato prevalentemente su due binari separati: ci sono percorsi formativi digitali, sviluppati su piattaforme di LMS (Learning Management Systems) o con software proprietari che tipicamente sfruttano i principi della gamification e vengono fruiti “stand alone” ossia senza l’ausilio di formatori o facilitatori; ci sono altri percorsi che invece viaggiano in presenza, e sono portati avanti da enti di formazione o da trainer e formatori e che, in alcuni casi, sfruttano anch’essi la gamification, e basti citare uno dei più efficaci e noti che è il Lego Serious Play.

Questi due canali sono spesso in competizione ed hanno sostenitori dell’uno e detrattori dell’altro.

Nelle mie esperienze come formatore e in base ai feedback raccolti da fruitori ed erogatori di entrambi, posso notare come entrambi hanno aspetti vantaggiosi complementari che riuscirebbero a fondersi ed amalgamarsi in una soluzione blended.

La pandemia di Sars-Cov2, o Covid che dir si voglia, ha dato una spinta al primo ed uno scossone alla seconda, ma ha anche dato la spinta alla ricerca e messa in evidenza di nuove soluzioni integrate. Cito come esempio Fligby, un “serious game” per la simulazione di effetti reali in ambiente virtuale, di uno stile di leadership che favorisca il Flow. Questo gioco ha una solida base teorica in quanto l’algoritmo è elaborato con la partecipazione diretta del padre della teoria del flow, il prof. Mihály Csíkszentmihályi; ha una piattaforma tecnologica sviluppata da una azienda specializzata in e-learning, la Aleas Simulations Inc.; ha una strutturazione del percorso formativo che prevede necessariamente l’intervento in diversi momenti formativi di un facilitatore qualificato.

A mio avviso è questo il senso più profondo e più efficace che può e deve prendere la gamification, ossia la simulazione in ambiente giocabile di competenze da acquisire e non la mera trasposizione in forma ludica di una attività; la compartecipazione nel processo formativo dello strumento digitale on-line e della guida di un facilitatore off-line.

Fonti Citate.

https://faculty.chicagobooth.edu/Richard-Thaler
http://www.designplayground.it/2013/05/the-fun-theory/
https://www.lego.com/it-it/seriousplay
https://www.fligby.com/

#traintheleadership #imparadivertendoti #capoleader

 

Professioni di FLIGBY
Le professioni di Fligby

Un gioco di leadership che non hai mai visto prima

FLIGBY, il nostro gioco serio per lo sviluppo della leadership che promuove il Flow, è stato progettato con lo scopo di renderti un leader migliore. Il più grande contributore scientifico di questo gioco di simulazione è il Prof. Mihaly Csikszentmihalyi, psicologo, ricercatore e autore dei libri più venduti al mondo, in particolare Flow. Csikszentmihalyi è anche il fondatore della nuova area scientifica, quella della psicologia positiva – un approccio allo studio della domanda fondamentale “cosa rende una vita degna di essere vissuta?”, utilizzando il metodo scientifico ed un nuovo orientamento della psicologia invece di concentrarsi su malattie mentali negative.

FLIGBY ha un enorme successo in tutto il mondo: ha vinto la medaglia d’oro agli “International Serious Play Awards” nella categoria dei giochi aziendali del 2012. Più recentemente nell’autunno del 2018, il Dottor Zoltan Buzady, nostro Direttore di Ricerca, ha vinto anche un Champion Award con FLIGBY: “Innovazione pedagogica”.

Abbiamo chiesto a Bence Peter Biro, formatore e specialista di miglioramento personale di fornire il suo feedback indipendente su FLIGBY e sul suo potenziale. La sua recensione è in linea con i commenti e le osservazioni che riceviamo costantemente dalle tante persone che hanno giocato a FLIGBY finora. Lui scrive:

Lasciate che vi riferisca che FLIGBY è un gioco di leadership e business davvero unico ed eccezionale.

Dopo aver completato l’intero processo di gioco di circa 7 ore – dall’inizio alla fine – ho ricevuto un debrief individuale e sessioni di coaching dal Dr. Zoltan Buzady, il tuo esperto di Flow-Leadership. Sulla base di queste impressioni personali e professionali ho ora compilato, per potenziali futuri giocatori, i miei suggerimenti per cui consiglio FLIGBY, perché non è davvero un gioco per tutti.

Non è per tutti, ma è sicuramente superbo per 10 professioni!

Sebbene FLIGBY sia un gioco fantastico e pieno di contenuti per ogni persona curiosa, non lo consiglierei a tutte le professioni. Se sei d’accordo che il tempo sia la tua risorsa più preziosa, potresti scoprire che altri corsi e programmi potrebbero essere più rilevanti per il tuo sviluppo professionale concreto, come nel caso in cui avessi bisogno di crescere in una dimensione tecnocratica.

In qualità di esperto nel campo della formazione per lo sviluppo personale e di leadership, con alcuni anni di esperienza, ho raccolto 10 professioni che possono trarre il massimo vantaggio da questo capolavoro dell’apprendimento moderno degli adulti. Se lavori in una di queste aree, hai assolutamente bisogno dell’esperienza di gioco FLIGBY. Migliora le tue capacità come persona, la tua prospettiva di leadership e ti darà le informazioni su come creare un ambiente di lavoro in cui il Flow possa diventare realtà per te, il tuo team e l’intera organizzazione!

E la parte migliore è che puoi imparare giocando invece di leggere complicati studi scientifici.

Se ti riconosci in uno di questi settori, potresti aver trovato lo strumento assoluto per passare al livello successivo della tua professione!

1. Proprietari e dirigenti d’azienda

Se sei un imprenditore o sei incaricato di guidare un’unità aziendale, FLIGBY è stato creato appositamente per te! In questo gioco di formazione, il tuo compito è gestire un’attività immaginaria (una cantina californiana) e guidare una squadra con il morale basso per ottenere risultati straordinari. Mentre giochi, affronterai la maggior parte delle sfide che tipicamente accompagnano qualsiasi attività commerciale reale, ma non devi assumerti la piena responsabilità di commettere errori, proprio perché sei in un ambiente di gioco. Incontrerai dilemmi di incertezza, risoluzione dei problemi e processo decisionale.

In questo modo puoi testare più idee e opportunità in un ambiente sicuro e puoi avere abbastanza tempo per riflettere su ogni decisione strategica e analizzare con calma i tuoi meccanismi di pensiero. Fare pratica con FLIGBY, può aiutarti a migliorare le tue prestazioni aziendali in seguito nella vita reale.

https://lh4.googleusercontent.com/Ic1Ak11F3FNdStQCUCV2cTQ6RyWK1r1IwJm9-PzfKGc4gov8Pz_kJ5zeba5TDH_4O_-8A8s1jWRw6_i7exkvjlTlSKq1pvU1uvB0JiPv4mC9pbPLbCOL7Te1vG3z1jckrPTH1Bk

Durante il gioco t’imbatterai in schermate come questa. In queste situazioni decisionali, è necessario scegliere tra un numero limitato di opzioni. È quasi certo che ci saranno casi nel gioco in cui non sarai completamente soddisfatto, ma comunque – sceglierai, proprio come nella vita reale, quello che è meno sbagliato nel tuo giudizio ed esperienza. Ciò significa che imparerai modi alternativi di pensare il management e potrai imparare ad accettare le spiacevoli conseguenze e le sensazioni che derivano del tuo dilemma decisionale, ma in un ambiente di gioco sicuro.

Imparerai anche i meccanismi fondamentali del Flow, che è stato anche il segreto dello straordinario successo della squadra vincitrice del Super Bowl del 1993, come ha detto il loro allenatore Jimmy Johnson.

Se sei in cima…

Una delle parti emotivamente più difficili dell’essere un leader, è che ricevi una quantità estremamente ridotta di feedback su ciò che stai effettivamente facendo e su ciò che stai decidendo. Che tu abbia fatto un buon o cattivo lavoro, è tua responsabilità misurare e giudicare. Il gioco FLIGBY ti dà un feedback costante, dopo ogni decisione che prendi vedi il risultato immediato su varie dimensioni e un mentore ti dice come migliorare. Pertanto, ti aiuta a imparare come dare un ottimo feedback ai tuoi dipendenti, il che può farli prosperare nel tuo posto di lavoro.

… ottieni il tuo BONUS!

Se vuoi il meglio per te stesso, puoi ricevere sessioni di coaching personalizzate dagli esperti FLIGBY formati e certificati, dopo aver completato il gioco. Ciò significa che non solo giochi al gioco della leadership scientificamente progettato, ma hai anche un allenatore nella vita reale, che può rispondere ad ogni tua domanda, darti una comprensione molto più profonda e un feedback più personalizzato rispetto al gioco in sé. Questo è il vero potenziale di crescita professionale e fornisce un’enorme sinergia di apprendimento. Durante queste sessioni faccia a faccia, puoi rivedere ed esplorare l’analisi delle tue 29 migliori capacità di leadership e gestione e migliorare le capacità sottoutilizzate. Questa nuova conoscenza dovrebbe aiutarti a far crescere la tua attività basandosi sulle tue reali capacità e punti di forza!

Un grande bonus, non è vero? Moltiplicare i risultati aziendali a lungo termine, avere migliori capacità di leadership semplicemente giocando e parlando con un allenatore amichevole.

2. Specialista della Risorse Umane

Come professionista delle Risorse Umane che gioca a FLIGBY puoi imparare come trasformare un ambiente di lavoro con un morale basso in un team motivato e fortemente legato. Riceverai anche informazioni su come puoi aiutare le persone a entrare in Flow e come puoi trovare le migliori qualità e i punti di forza dei tuoi colleghi. Inoltre, se lavori in questa sfera professionale, sai sicuramente che una delle conoscenze più preziose che potresti sviluppare è l’autocoscienza. Questo gioco sarà un’incredibile opportunità per rivalutare i tuoi sistemi di pensiero più profondi, le tue motivazioni e ricontrollare come prendi decisioni. Riceverai molti feedback. Se sei consapevole delle sensazioni che provi durante le scene di gioco – non c’è pressione per affrettarti ed eseguire perfettamente, poiché questo è solo un gioco di allenamento – puoi raccogliere tonnellate di informazioni su te stesso. Soprattutto se lavori con un coach FLIGBY certificato al tuo fianco.

3. Psicologi del lavoro e dell’organizzazione (e i loro studenti)

Se sei uno psicologo o uno sviluppatore di organizzazioni, devi aver studiato il leggendario scienziato, Prof Mihaly Csikszentmihaly, ovviamente. Con FLIGBY puoi vedere la sua creazione e testarla con tutto il tuo impegno in modo giocoso. Farai pratica su come aiutare i tuoi colleghi ad entrare nello stato mentale di Flow e vedrai come influisce sull’intera azienda. Puoi testare come alzare il morale basso della squadra, così come puoi provare come ci si sente nei panni di General Manager. FLIGBY sarà un ottimo strumento per scoprire in cosa sei il migliore, quali capacità imprenditoriali possiedi in modo giocoso ma serio, oltre a fare lo stesso sui tuoi colleghi. FLIGBY è uno strumento ideale per formare i propri clienti sulle dinamiche del Flow nella leadership.

4. Formatori aziendali

Se lavori come formatore aziendale, devi già aver incontrato o incontrerai situazioni in cui devi confrontarti con persone difficili da gestire e grandi ego. FLIGBY aiuta a sviluppare una migliore comprensione e competenze di base su come gestire i conflitti e il morale basso. Poiché la tua sfera è simile, ti incoraggio a leggere il terzo titolo sopra, che descrive brevemente cosa puoi aspettarti da FLIGBY.

5. Studenti MBA e futuri leader – “Chi Vuole Creare”

Le scuole di business dovrebbero avere questo gioco come attività obbligatoria. Ci sono molti corsi di successo offerti con FLIGBY in varie università in tutto il mondo, tutti con ottime risposte degli studenti e ottimi risultati di valutazione del corso. FLIGBY potrebbe essere il primo incontro dei tuoi studenti con problemi aziendali complessi, con i dilemmi che sorgono durante la gestione di un’azienda e con ciò che serve per gestire i conflitti tra persone complesse. Se aiuti gli studenti o gli MBA a sperimentare FLIGBY prima che intraprendano un vero e proprio business, otterranno risultati migliori e con maggiore sicurezza, impareranno la psicologia del Flow in un ambiente lavorativo e riceveranno anche tutti i vantaggi sopra elencati, nel momento in cui avvieranno un’attività in proprio o assumeranno ruoli di leadership.

6. Uomini d’affari – che hanno a che fare con morale basso e personalità difficili

FLIGBY dà il via alla partita con un incontro di tutta la dirigenza della Cantina Turul, di cui tu, giocatore, sarai responsabile per una stagione. L’intero gruppo è scettico, frustrato, arrabbiato e insoddisfatto. Entro la fine della partita e il tuo periodo di manager ad interim, saranno le tue decisioni a rendere questa squadra felice e profondamente soddisfatta, che rende molto nel suo campo. Questo gioco può aiutarti il metodo per realizzarlo. Ovviamente, è un’esperienza utile che puoi usare in altre aree della tua vita, non solo all’interno del gioco.

7. Insegnanti ed educatori

Ti è mai capitato di avere studenti che si sentono ansiosi e frustrati? Sei mai stato in una classe in cui gli studenti si annoiavano e giocavano al telefono? Sorprendentemente, FLIGBY è un modo ideale per farti capire i principi su come puoi far cadere i tuoi studenti in uno stato magico in cui il tempo scompare e sono completamente coinvolti nella tua classe e si divertono a imparare!

Impari, inoltre, come puoi fornire vari tipi di feedback e nei modi più utili. In questo gioco impari anche modi di pensare alternativi che possono aiutarti a legare ancora di più con gli studenti. Scoprirai nuovi modi su come aumentare il morale e la motivazione delle persone, il che è essenziale anche in un’atmosfera accademica!

E la parte migliore è che non lo fai leggendo un altro noioso libro teorico, ma giocando ad un gioco che sembra vita reale!

8. Politici (ed essere politici!)

I politici sono le persone che hanno la massima responsabilità in termini di gestione di una squadra efficiente e di comunicazione in modo da rendere tutti soddisfatti. FLIGBY è un gioco realistico in cui puoi mettere alla prova le tue abilità con le persone e ricevere feedback su come migliorare ulteriormente. Devi affrontare incertezze e sfide inaspettate nella gestione di un’impresa, cosa che molto probabilmente sperimenterai nella tua carriera politica. Potrebbero non essere gli stessi problemi con gli stessi dettagli, ma saranno abbastanza simili da poter affrontare i problemi più preparato mentalmente quando li incontrerai nella vita reale.

9. Leader sociali, spirituali e religiosi

Come leader spirituale, hai una grande responsabilità in termini di aiutare i tuoi seguaci a riconoscere i loro doni e valori interiori. Questo gioco può aiutarti a migliorare le tue capacità di negoziazione, l’empatia e, soprattutto, aiutare gli altri a scoprire quali abilità e punti di forza hanno, come rendere le loro vite più significative sperimentando più Flow! Se impari questi concetti, è inevitabile essere in grado di creare una connessione più profonda tra i tuoi seguaci e il tuo messaggio.

10.Venditori

Come venditore, creare un rapporto è una delle parti più importanti del tuo lavoro. Se capisci cosa motiva una persona, hai molte più possibilità di vendergli qualcosa. FLIGBY ti aiuta a scoprire i motivi più profondi delle persone complesse. Attraverso il gioco, puoi imparare a motivarli e convincerli a performare meglio che mai. Riesci ad immaginare cosa potrebbe darti quest’abilità in un ambiente di vendita quando parli con un potenziale cliente?

Conclusione

FLIGBY può aiutarti ad acquisire migliori capacità di negoziazione, migliorare la gestione del cambiamento, avere una maggiore influenza sull’ambiente, essere un migliore risolutore di conflitti, essere un leader di maggior successo, migliorare nel team building, avere migliori capacità di risoluzione dei problemi e molto altro! Con questo gioco dovrebbe essere più facile per te accettare sentimenti spiacevoli derivanti da dilemmi decisionali quando gestisci un’impresa, acquisisci più conoscenza di te stesso, dai e ricevi feedback e impari modi alternativi di pensare strategicamente e criticamente.

 

La leadership che promuove il Flow e l’idea di Csikszentmihalyi sul “Buon Business”

Mentre la maggior parte delle persone si diverte quando il lavoro fornisce Flow, troppi pochi lavori sono progettati per renderlo possibile. È qui che il management può davvero fare la differenza. Per un manager o un leader che ha veramente a cuore i profitti nel senso più alto del termine, la prima priorità è eliminare gli ostacoli al Flow a tutti i livelli dell’organizzazione e introdurre pratiche e politiche progettate per rendere il lavoro piacevole. Insomma viene a delinearsi un nuovo modello: La Leadership che promuove il Flow.

 

Cos’è la leadership che promuove il Flow?

I nostri lavori determinano in misura maggiore come sono le nostre vite. Un’organizzazione aziendale nella quale i dipendenti sono felici è più produttiva e ha un morale più alto. Qualsiasi manager che desideri che la sua organizzazione prosperi dovrebbe capire cosa rende felici le persone e implementare tale conoscenza nel modo più efficace possibile. Il modo migliore in cui la direzione può aiutare a motivare i lavoratori a perseguire obiettivi comuni e a crescere consiste nel fornire opportunità di sperimentare il Flow sul posto di lavoro. Le condizioni essenziali per il Flow sono:

  • Obiettivi chiari che possano essere adattati per soddisfare le condizioni mutevoli
  • Feedback immediato verso le proprie azioni
  • Bilanciamento tra sfide del lavoro e capacità del lavoratore

(Csikszentmihalyi, Good Business, 2003)

La mappa del Flow
La mappa del Flow

Le numerose pubblicazioni di Csikszentmihalyi relative al Flow includono sempre interviste e discussioni sull’insieme dei valori. I valori che il professore promuove riflettono la sua filosofia di vita fondamentale e il suo senso di significato e scopo. Allo stesso tempo, i valori da lui sostenuti sono anche del tipo che, se ben implementati, aumenterebbero la soddisfazione delle persone (nella loro vita privata e professionale) e muoverebbero anche verso una maggiore armonia sociale all’interno dell’organizzazione, della nazione e forse anche altro.

L’evidenza mostra che l’adozione di valori e delle pratiche di leadership che promuovono il Flow, produce due tipi di benefici sostanziali e collegati, indipendentemente dal fatto che il soggetto stia gestendo se stesso, interagendo con altri o guidando un team o un’organizzazione.

Il primo vantaggio deriva dal miglioramento della soddisfazione nella propria vita, così come quegli individui che sono esposti, direttamente o indirettamente, ad altri che si comportano in sincronia con semplici precetti della teoria del Flow.

Il secondo vantaggio complementare di un ambiente di lavoro che promuove il Flow è che esso migliora, a parità di tutte le condizioni, le prestazioni multidimensionali del team, dell’unità o dell’organizzazione, rispetto a una situazione ipotetica in cui non si presta attenzione al Flow o (e soprattutto) se il gruppo viene gestito in modo disfunzionale da una prospettiva di Flow. Una performance multidimensionale significa misurare i risultati non solo attraverso i profitti (nel caso di entità senza scopo di lucro, “surplus”), ma anche tenendo conto di altri aspetti della performance come la soddisfazione e il coinvolgimento dei dipendenti, la sostenibilità delle operazioni e la protezione dell’ambiente.

Buon Business” indica un ambiente di lavoro piacevole e favorevole al Flow per i lavoratori di un’organizzazione, attraverso il quale la “Balanced scorecard” di un’azienda (o di qualsiasi organizzazione) migliora, contribuendo così a società più sane e più sostenibili in generale.

La simulazione FLIGBY è la “gamification” del processo di crescita della leadership che promuove il Flow. Durante il gioco, i giocatori ricevono un feedback continuo e personalizzato, progettato per guidarli verso pratiche manageriali basate sul Flow.

FLIGBY come programma di leadership basato sui valori

Oggi, FLIGBY e i suoi big data in rapida crescita ispirano i progressi nella ricerca accademica in modi mai pensati all’inizio. Con la partecipazione attiva del Prof. Csikszentmihalyi nel lavoro di ricerca, il progetto FLIGBY ha identificato e classificato le competenze di leadership che sono le più utili nella pratica della leadership che promuove il Flow. Al giorno d’oggi FLIGBY sta generando una massiccia banca dati disponibile per supportare              quasi ogni tipo di ricerca sulle competenze manageriali.

Un contributo concettuale chiave del design di FLIGBY allo sviluppo della leadership è l’identificazione di quelle competenze che sono particolarmente importanti per aiutare a generare e mantenere il Flow sul posto di lavoro.

La leadership inizia con te: chi sei, cosa t’interessa e cosa vuoi che accada.

FLIGBY è stato creato sulla base dei seguenti lavori:

Crediamo nel potere del Flow – Il Flow è lo stato mentale di funzionamento in cui una persona è completamente immersa in un’attività in una sensazione di concentrazione energizzata, pieno coinvolgimento e successo nel processo dell’attività. L’organizzazione basata sul Flow promuove il coinvolgimento dei dipendenti e atteggiamenti positivi sul posto di lavoro. Fatto bene, aiuta a ridurre i costi, i reclami dei dipendenti e rende l’azienda un luogo di cui le persone amano far parte. Il Flow ha la capacità di migliorare la qualità della vita.

Vedere oltre il sé – Il business che non contribuisce alla crescita e al benessere umano non vale la pena, indipendentemente dal profitto che genera nel breve periodo. Il tratto distintivo più importante dei leader visionari è che credono in un obiettivo che avvantaggia non solo se stessi ma anche gli altri. Le persone vogliono lavorare per una causa, non solo per vivere. Dobbiamo avere la convinzione che la nostra esistenza abbia uno scopo utile e abbia valore.

Sei la chiave del successo – Contrariamente a quanto crede la maggior parte di noi, la felicità non ci accade semplicemente. È qualcosa che realizziamo e deriva dal fare del nostro meglio. Più opportunità sei disposto a esplorare, maggiori sono le possibilità che hai di scoprire i tuoi punti di forza. Per sperimentare il Flow devi continuare a coltivare interesse e curiosità, rispondere a un’ampia gamma di opportunità e sviluppare quante più abilità possibili.

La leadership è una funzione delle domande – Il management ha molto a che fare con le risposte, ma la leadership è una funzione delle domande. E la prima domanda per un leader è sempre: “Chi intendiamo essere?” e non “Cosa faremo?”. La tua creatività dipende in gran parte dalla capacità di porre le domande giuste. La ricerca dei problemi è cruciale per la creatività piuttosto che per la risoluzione dei problemi.

Lascia che le persone crescano – Il compito principale di un manager è far sì che le persone lavorino insieme in modo efficiente per una causa comune. Il modo migliore per ottenere questo è creare un ambiente in cui i dipendenti apprezzino davvero il proprio lavoro e crescano man mano che lo fanno. Fare in modo che i dipendenti diano il meglio di sé è un modo per consentire loro di crescere come individui. Un’organizzazione ideale è quella in cui le potenzialità di ogni lavoratore trovano spazio di espressione.

#traintheleadership #imparadivertendoti #capoleader

 

Formazione reale, apprendimento reale

L’attività di formazione sulla leadership ha compreso i vantaggi dell’uso della Leadership Simulation ed è stata una convita utilizzatrice di queste applicazioni sin dai primi anni dell’era di Internet, ma la qualità e l’accuratezza degli ambienti virtuali sono ora migliori di quanto lo siano mai stati prima.

La tecnologia di simulazione e la realtà virtuale si stanno sviluppando alla velocità della luce, con il settore militare, l’industria dell’intrattenimento e le persone comuni che entrano in azione. Le nuove tecnologie consentono di offrire simulazioni web con strumenti avanzati che personalizzano l’intero viaggio che l’utente sta attraversando e sono anche mobile friendly. Le simulazioni stanno ormai diventando una parte importante dello sviluppo della leadership.

Simulare lo stato mentale

Come ha già spiegato Jonah Lehrer in Wired, “i piloti sono stati la prima professione a rendersi conto che molte delle nostre decisioni più importanti erano intrinsecamente emotive ed istintive, motivo per cui era necessario praticarle in un determinato stato emotivo. Se vogliamo che quelle ore di pratica si trasferiscano nel mondo reale – e non è forse questo il punto della pratica?- dobbiamo quindi simulare non solo le condizioni esterne dell’abitacolo ma anche lo stato mentale interno del pilota”. Una buona simulazione di leadership ha la stessa qualità: crea un ambiente esperienziale per testare (e in alcuni casi per misurare) le soft skills ed esercitare la regolazione emotiva.

Definizione di simulazione di leadership

Le simulazioni di leadership (o Leadership Serious Games) sono applicazioni online che rappresentano una struttura di esercizi decisionali sequenziali attorno ad un modello di business aziendale, i cui partecipanti assumono il ruolo di gestire l’operazione simulata. Una simulazione è un approccio che rende possibili esperimenti controllati, basati su regole chiare per il giocatore. L’utente prende decisioni (basate su alternative) e riceve una serie di feedback condizionati dalle sue scelte iniziali. Il gioco procede attraverso diverse serie di questi passaggi interattivi e iterativi.

Scopo e forma

Le simulazioni di leadership pongono il giocatore nel ruolo di problem solver che risponde a problemi o situazioni realistiche sul posto di lavoro. Le lezioni si basano su una serie di incarichi o situazioni lavorative progressivamente complesse. L’approccio basato su scenari utilizzato nelle simulazioni   è un metodo collaudato per sviluppare competenze in attività non sicure o poco frequenti sul posto di lavoro o per sviluppare capacità di pensiero critico.

Le simulazioni di leadership sono software di apprendimento basate su scenari altamente interattivi che offrono all’utente una scelta su quale direzione un dato segmento può procedere attraverso più percorsi paralleli tra loro (ramificazione della storia). Essa si verifica quando le decisioni di un giocatore determinano quali livelli, obiettivi ed altre scelte dovranno affrontare più avanti nel gioco e che diventeranno permanentemente inaccessibili dopo un certo punto. Queste simulazioni offrono anche finali multipli, a seconda di come si comporta il giocatore in relazione a decisioni chiave all’interno della simulazione.

Realismo ed efficacia

Per massimizzare i vantaggi dell’utilizzo della simulazione, essa deve possedere il giusto livello di realismo, anche se nessuna simulazione di leadership è del tutto “realistica”. Le simulazioni variano in complessità e realismo, con sistemi più complessi e realistici che producono per l’utente un’esperienza sempre più vicina alla realtà. Ad esempio, le migliori simulazioni di leadership sono film interattivi che usano video scenari e una trama accattivante.

Il giusto livello di realismo

Una buona Leadership Simulation richiede un modello che rifletta la realtà, ma in modo semplificato. Ad esempio, la pluripremiata simulazione FLIGBY modella un’immaginaria azienda vinicola californiana. “L’approccio di micro-simulazione” di FLIGBY descrive alcuni aspetti della gestione di un’azienda vinicola in modo completamente realistico, per dimostrare i tipi di problemi che un manager di un’azienda vinicola deve affrontare. La simulazione costruisce realisticamente i personaggi del team di gestione, raffigurando le loro personalità e i conflitti che ogni giocatore di FLIGBY probabilmente incontra abitualmente nella sua vita lavorativa.

Sei principali vantaggi nell’uso della simulazione di leadership per i partecipanti

Di seguito sono elencati i vantaggi legati all’utilizzo della simulazione per i partecipanti ai programmi di leadership:

  1. Puoi vedere le conseguenze delle tue decisioni in tempo reale – Le simulazioni forniscono un’introduzione senza rischi alle sfide della leadership. Consentono ai manager di sperimentare e vedere l’impatto delle loro decisioni ed azioni. È così che funziona l’apprendimento esperienziale. Il risultato atteso da una simulazione è quello che deriva dall’esperienza e non solo dalla lettura, dalla discussione e dal test. Poiché sappiamo che le persone apprendono meglio dall’esperienza, una delle basi essenziali dell’apprendimento efficace è la componente esperienziale.
  2. Puoi provare le cose più di una volta – Se le cose non vanno come previsto nell’ambiente simulato, il risultato finale è di gran lunga migliore rispetto a quando le cose non vanno come previsto nella tua organizzazione. La simulazione di leadership ti permette di avere molteplici opportunità per praticare e affinare la tua tecnica, senza preoccuparti del rischio e delle conseguenze di danneggiare professionalmente l’organizzazione o influenzare negativamente il rapporto con i tuoi followers. L’addestramento attraverso la simulazione ti dà l’opportunità di esercitarti più e più volte su uno scenario finché non sarai completamente sicuro. La sessione di debrief individuale collegata al tuo programma online con un coach o un trainer certificato offre la possibilità di “riprodurre” e rivedere il tuo “volo” simulato o parte di esso, consentendo la corrispondenza delle prestazioni rispetto ai criteri.
  3. Puoi esercitarti in situazioni insolite – Praticare situazioni insolite è una parte vitale di ogni formazione sulla leadership, ma è difficile farlo in modo autentico senza avere la configurazione organizzativa. La simulazione ti permette di mettere in pratica le tue risposte a condizioni aziendali difficili e conflitti interpersonali, proteggendoti dalle conseguenze costose (e talvolta irreversibili) delle tue decisioni. Ciò ti consente di sviluppare una serie di abilità complesse di cui hai bisogno per essere un grande leader. Invece di memorizzare le lezioni sulla lavagna, gli utenti sono costretti a esercitare la regolazione emotiva, imparando a rimanere calmi e pensare chiaramente quando accadono cose brutte. Le simulazioni di leadership permettono agli utenti di fare errori e imparare da essi senza rischi.
  4. Puoi imparare di più in meno tempo – Gli scenari virtuali permettono ai giocatori di raccogliere competenze ed esperienze professionali in un tempo molto più breve di quello necessario nel lavoro reale. Le simulazioni possono comprimere il tempo per mostrare schemi di causa ed effetto che altrimenti richiederebbero mesi per imparare. In FLIGBY, ad esempio, 8 mesi di tempo virtuale nella vita della Turul Winery vengono compressi in poche ore di gioco.
  5. Puoi allenarti in qualsiasi momento – L’ambiente virtuale è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Decidi tu quando e dove effettuare il check-in, quando rientrare e quanto tempo spendere. Significa massima disponibilità – vale a dire che la simulazione non dipende da particolari condizioni ambientali o dalla disponibilità di una reale configurazione aziendale, come colleghi o specifiche sfide interpersonali.
  6. È possibile avere un feedback in tempo reale – Uno dei vantaggi principali delle simulazioni è fornire agli utenti feedback pratici e automatizzati sulle prestazioni in tempo reale per supportare il processo di apprendimento. Questo feedback può avere una vasta gamma di forme, come i cambiamenti dei KPI nell’organizzazione simulata o il feedback orale dei colleghi virtuali del giocatore. Il feedback fornito aiuta a motivare gli utenti a trovare soluzioni migliori ai problemi presentati durante la simulazione e quindi a migliorare la loro conoscenza pratica su argomenti particolari. Il feedback continuo fornito in tempo reale durante la simulazione ha un impatto positivo sui risultati dell’apprendimento cognitivo degli utenti.

Prof. Csikszentmihalyi su Serious Games, Flow, and Engagement

“Quando ho scritto Good Business nei primi anni 2000, non conoscevo “giochi seri per computer”. Ero consapevole, tuttavia, che nel progettare videogiochi, l’industria avesse messo in pratica la mia descrizione scientifica degli elementi chiave del processo di generazione del flusso: porre una sfida attraente, rendere chiarissimo l’obiettivo del gioco e le regole da seguire, offrire la prospettiva di vincere qualcosa al superamento di una sfida, iniziare con semplici sfide e aumentare gradualmente la loro difficoltà, fornire un feedback continuo.

Estratto dal libro “Missing Link Discovered”

Sei principali vantaggi nell’uso della simulazione di leadership per le organizzazioni

E questi sono i benefici dell’uso della simulazione per le organizzazioni:

  1. Puoi creare un ambiente di apprendimento coinvolgente e altamente motivazionale – Alti livelli d’interazione rendono l’apprendimento divertente e ne aumentano il mantenimento. I giocatori devono farsi strada tra le complessità interpersonali, organizzative e aziendali in circostanze molto reali, fino al successo! Ogni decisione influenza il modo in cui si svolge la loro storia individuale.
  2. È possibile analizzare le dinamiche di squadra e di gruppo – Un vantaggio chiave dell’apprendimento tramite simulazione è che può essere misurato. Il monitoraggio, l’analisi e la segnalazione del comportamento degli utenti possono essere utilizzati come parte della valutazione dei dipendenti. Le simulazioni creano un ambiente che offre un nuovo tipo di piattaforma per l’osservazione del comportamento gestionale. L’utente viene totalmente assorbito dalla storia e poiché è completamente ignaro di come le sue decisioni potrebbero influenzare i punteggi delle abilità, il giocatore rivela così inconsapevolmente se stesso. FLIGBY, ad esempio, misura 29 competenze di gestione/leadership durante il gioco. Dopo aver completato il gioco, il Master Analytics Profiler di FLIGBY fornisce all’utente un rapporto individuale sul suo set di abilità, con una vasta gamma di benchmark disponibili.
  3. Analisi predittiva delle persone: è possibile identificare i problemi organizzativi critici – I dati raccolti durante il processo di apprendimento basato sulla simulazione aiutano a fornire alle aziende maggiori informazioni che possono essere utilizzate per identificare i problemi organizzativi critici. I dati raccolti possono prevedere il comportamento futuro del gruppo nel gestire diverse sfide strategiche. Questo tipo di sofisticata modellazione strategica sta diventando una parte sempre più importante della pianificazione strategica delle organizzazioni perché aiuta a identificare le lacune nelle abilità di leadership, che rappresenta una delle cause frequenti del fallimento strategico di un’organizzazione.
  4. È possibile affrontare direttamente le sfide di leadership individuate in precedenza – L’integrazione di giochi all’interno dei programmi aziendali è diventata sempre più frequente negli ultimi anni perché si sono dimostrati dispositivi di apprendimento efficaci ed operativi e perché i partecipanti non solo apprezzano, ma si aspettano sempre più di trovare certi giochi nei loro programmi. L’uso di una simulazione di leadership può essere particolarmente utile quando un’organizzazione deve affrontare una nuova sfida e desidera facilitare l’adattamento alla nuova situazione. Affrontare una nuova sfida spesso implica che determinate abilità siano particolarmente preziose per gestirla con successo. Se utilizzate in tutta l’organizzazione, le simulazioni creano allineamento organizzativo attraverso lo sviluppo di una comprensione comune delle nuove circostanze aziendali.
  5. È possibile realizzare un elevato ritorno sull’investimento (ROI) – I vantaggi quantitativi generalmente sono più facili da riconoscere e misurare. Comprendono il risparmio di tempo, la riduzione degli errori, un tempo più rapido di acquisizione delle competenze, la riduzione dei costi di formazione e delle procedure eseguite. I benefici qualitativi sono invece difficili da misurare e trasferire in valore monetario. Esempi di vantaggi qualitativi includono il miglioramento delle prestazioni del gruppo, la qualità dell’ambiente di lavoro, la soddisfazione dei dipendenti, la reputazione dell’organizzazione e altri. La formazione in un ambiente simulato digitalmente può massimizzare il tempo di formazione e ridurre al minimo i soldi spesi, consentendo di apprendere le procedure di gestione di base e quindi di padroneggiarle nella propria organizzazione. Con l’attività di formazione online, le aziende non sostengono i costi di viaggio e hotel associati alla formazione a distanza. Inoltre, i dipendenti formati tramite simulazioni sono al passo con i nuovi strumenti.
  6. È possibile ottenere risultati migliori più velocemente – Una curva di apprendimento di successo, che mantenga un buon rapporto tra il tempo speso per l’apprendimento e la conservazione delle conoscenze, può sempre essere ottimizzata. Il processo di simulazione di uno scenario per mettere in pratica diverse risposte e azioni a una situazione di vita reale è estremamente efficace nella conservazione della conoscenza. Questo perché la conoscenza non è teoria: l’utente deve applicarla in una situazione di vita reale. Le Leadership Simulation offrono la possibilità di sperimentare scenari di vita reale che raffigurano eventi reali. È un modo più veloce ed efficiente per la pratica e l’apprendimento che aiuta le persone a capire come dovrebbero agire nelle situazioni di vita reale.

Modo imparziale di profilazione

Il vantaggio principale della profilazione basata sul gioco è la natura imparziale delle misurazioni delle abilità risultanti ottenute tramite la simulazione di leadership rispetto alle altre misurazioni tipicamente distorte generate tramite il sondaggio dell’organizzazione o sondaggi standard. La ragione del bias che si riscontra in questi altri approcci è che i partecipanti imparano rapidamente a “giocare” a tali sondaggi a proprio (presunto) vantaggio. 

+ un vantaggio bonus: puoi stimolare la competizione – Il business è concorrenza. Impostazioni comparative nelle quali gli utenti stanno lavorando sullo stesso scenario, consentono ai partecipanti di confrontare e sfidare le loro decisioni e i risultati raggiunti. Le simulazioni offrono ai giocatori di partecipare a una competizione amichevole in modo costruttivo e produttivo.

I vantaggi dell’utilizzo della simulazione, in poche parole, consistono nel risparmiare tempo e denaro e nel consentire a tutti di gestire e guidare in modo più professionale. Inoltre, lo sviluppo della leadership attraverso la simulazione, condotto da una società di formazione, può fornire una vasta gamma di vantaggi utili per tutti i livelli di leader, dal pool di talenti manageriali fino agli alti dirigenti.