Il Prof. Mihaly Csikszentmihalyi è uno dei più grandi psicologi della nostra epoca, un leggendario pioniere della psicologia positiva, è conosciuto al mondo per la sua famosa teoria del Flow.

Molte persone sono state ispirate alla creatività dalle idee di Csikszentmihalyi. Ma solo pochi sanno che l’uso diffuso della teoria del Flow è il risultato di “un’associazione insolita”. Nel 1993 Jimmy Johnson, allenatore dei Dallas Cowboys, mostrò il libro sul Flow alla telecamera durante l’interruzione del Super Bowl, spiegando che le idee in quel libro eccezionale avevano contribuito molto alla preparazione della squadra. Si è rivelato essere un buon riferimento, poiché la squadra ha vinto il Super Bowl in quell’anno.

Csikszentmihalyi ha dato un grande contributo all’applicazione commerciale del Flow nel suo libro del 2003 – [Flow Is] Good Business: Leadership, Flow e the Making of Definition. 

Lo scrittore del New York Times Richard Flaste ha definito Csikszentmihalyi “un uomo ossessionato dalla felicità” e in una società altrettanto ossessionata, Csikszentmihalyi è diventato noto come un guru della felicità.

L’area più importante delle teorie di Csikszentmihalyi, tuttavia, è quella che trova applicazione nella comunità imprenditoriale, che ha applicato con successo le sue idee con l’obiettivo di massimizzare la produttività delle risorse umane.

Visita la pagina ufficiale FB del Prof. Csikszentmihalyi

Il Flow è lo stato mentale in cui, mentre svolge un’attività, la persona è completamente immersa in una sensazione di concentrazione energica, pieno coinvolgimento e godimento. Flow, creatività e felicità sono correlati.

Vivere il Flow a intervalli regolari fa la differenza tra una grande squadra e qualsiasi squadra. È la differenza tra grandi prestazioni e prestazioni adeguate. È la differenza tra una fantastica giornata di lavoro e una buona giornata di lavoro. Facilitare il Flow è una condizione cruciale per una buona leadership ed è vitale per sostenere la produttività aziendale. Non solo i nostri livelli di produttività aumentano, ma proviamo un profondo senso di soddisfazione. Il lavoro diventa fonte di divertimento.

LO STATO DEL FLOW

Perché è importante promuovere il Flow anche all’interno di un’azienda?

    1. Flow significa essere in uno stato in cui sono rese possibili prestazioni ottimali.
    2. Se i dipendenti entrano in Flow nella propria azienda, il turnover  e i reclami dei dipendenti vengono ridotti.
    3. Il lavoro diventa una fonte di divertimento e crescita personale.
    4. La tua azienda diventa un luogo di cui le persone non vedono l’ora di far parte.

Negli ultimi anni, diverse scuole di sviluppo manageriale hanno scoperto e riscoperto queste tesi del Prof. Csikszentmihalyi. La ragione di ciò è che le organizzazioni in grado di favorire e sostenere il Flow a lungo termine per i propri dipendenti, possono contare su maggiori standard di prestazione. Per i leader che promuovono il Flow e hanno a cuore il benessere dei propri collaboratori, la priorità è eliminare gli ostacoli al Flow a tutti i livelli della loro organizzazione e implementare le pratiche e le politiche che siano progettate per rendere piacevole il lavoro.

IL VIDEO DEL FLOW PROF. MIHALY CSIKSZENTMIHALYI