Il Flow nel mondo VUCA

di Beata Sounders

Che impatto ha il Flow nel mondo VUCA? Gestire il caos è la nostra nuova normalità? Possiamo raccogliere la sfida delle nuove realtà con cui ci siamo scontrati durante la pandemia? È possibile crescere in un mondo, pieno di volatilità, incertezza, complessità e ambiguità?

Il Flow nel mondo VUCA

La vita è VUCA

VUCA, un termine originario delle teorie sulla leadership di Bennis e Nanus e reso popolare dall’esercito americano intorno all’anno 2000 per descrivere le nuove realtà dell’epoca, sta per Volatilità, Incertezza, Complessità e Ambiguità. Oggi la vita è VUCA, in tutti i suoi aspetti. Dall’indossare mascherine, fare i vaccini, al lavoro da casa e al grave esaurimento, dalla crisi climatica ai disordini sociali, i recenti esempi di cambiamenti rapidi, imprevedibili, frequenti e significativi hanno reso difficile preparare, risolvere i problemi e prendere decisioni senza dover scendere a compromessi. Molti problemi preesistenti sono stati esacerbati e, poiché abbiamo rimandato la loro gestione, stiamo tornando a dover prendere più decisioni che mai.

“I problemi non possono essere risolti con la stessa mentalità che li ha creati.”

Albert Einstein

La pressione di un rapido processo decisionale e la necessità di un’ottimizzazione costante continuano a porre richieste incredibili alla nostra attenzione, portando spesso al burnout. Ci viene detto che l’incertezza crea un sovraccarico cognitivo e lo stress associato può essere dannoso per la nostra salute. Durante la pandemia, nessuno sapeva con certezza in quale fase ci trovassimo, o come sentirci, e gestire alti livelli di volatilità e ambiguità ci ha fatto cambiare mentalità. Se vogliamo prosperare in questo ambiente VUCA, dobbiamo imparare ad amare il cambiamento, padroneggiare il paradosso e diventare estremamente flessibili, agili e resilienti.

La resilienza post-pandemia consiste nell’assumere una posizione “sì e” per una vita piena di volatilità, incertezza, complessità e ambiguità. Mentre accettiamo le nostre circostanze in continua evoluzione, dobbiamo allo stesso tempo concentrare la nostra energia sulla creazione di opzioni alternative per ripristinare il nostro senso di libero arbitrio. Questa lente diversa può darci il tanto necessario sollievo dalla sensazione di sopraffazione. Poiché l’incertezza e la volatilità continuano, la flessibilità rimarrà la chiave per crescere nel mondo VUCA di oggi. La vera resilienza, dopo tutto, è qualcosa di più della semplice capacità di riprendersi, implica che emergiamo più forti grazie all’esperienza.

Flow, la risposta più flessibile al mondo VUCA

Un valido approccio per coltivare la resilienza e rispondere in modo costruttivo al caos creato dalle condizioni VUCA punta alla coltivazione dello stato mentale di Flow. Nel suo libro Flow: The Psychology of Optimal Experience, il professore Mihaly Csikszentmihalyi spiega che in Flow operiamo al meglio, siamo sfidati al massimo delle nostre competenze, ma alla fine emergiamo più forti come risultato dell’esperienza. Poiché Flow è un evento psichico complesso che mobilita tutte le nostre capacità cognitive, tecniche e prestazionali in qualunque ambito operiamo, diventiamo così coinvolti nel problema e nel compito da svolgere tanto da percepire il minimo squilibrio nel nostro ambiente, un’abilità cruciale nel mondo VUCA.

“In Flow, una persona è sfidata a fare del suo meglio e deve migliorare costantemente le sue capacità”.

Prof. Csikszentmihalyi

Il flow ci tira fuori dalla paura e dalle preoccupazioni per un futuro incerto perché richiede che concentriamo la nostra attenzione su ciò che dobbiamo risolvere e con cui impegnarci in questo momento. Quando lavoriamo per controllare la nostra attenzione in questo modo, ci sentiamo come se avessimo più controllo sulle nostre vite. Il flow potrebbe diventare un’efficace strategia di coping quando ci si sente sopraffatti dall’ambiguità perché le condizioni necessarie per sperimentare il flow includono un senso di controllo. Le otto condizioni necessarie per l’esperienza di Flow, e allo stesso tempo risorse preziose per crescere nella realtà VUCA, includono motivazione intrinseca, chiarezza degli obiettivi, senso di controllo, feedback frequenti, equilibrio tra sfida e abilità, attenzione focalizzata e infine fusione di azione e consapevolezza che porta alla perdita di autocoscienza e alterata percezione del tempo.

Lo stress mentale ai tempi del Covid

Il flow come soluzione per crescere nel mondo VUCA ha il potenziale per vaccinarci contro inevitabili battute d’arresto. La pandemia ci ha fornito molte ricerche preziose che hanno mostrato l’efficacia di coltivare il flow in circostanze difficili. Mentre molti studi si sono proposti di misurare gli effetti dannosi dell’isolamento e dell’incertezza sulla salute mentale ed emotiva, altri hanno scelto di concentrarsi sulle soluzioni che possono aiutare a prevenire questo declino. Nonostante i rapporti mostrino che i tassi di depressione e sintomi di ansia sono raddoppiati e persino quadruplicati in alcune località del mondo dal 2019, sarebbe giusto dire che concentrarsi solo sulla correzione del problema è un lusso che non possiamo permetterci nel 2021.

Il Flow nel mondo VUCA

Sweeny e colleghi hanno scoperto che le attività significative, in particolare quelle che hanno generato stati di flow, erano molto più predittive di una maggiore resilienza allo stress causato dalla pandemia. I partecipanti che hanno riferito di impegnarsi frequentemente in attività che inducono il flow hanno mostrato un calo minimo o nullo del benessere. Questo perché il Flow sembrava moderare il legame tra la durata della quarantena e il benessere.

Se sperimentare Flow potrebbe proteggere gli individui dagli effetti potenzialmente dannosi dell’isolamento, quali sono le sue implicazioni per il mondo post-pandemia?

Più di quarant’anni di ricerca psicologica sullo stato mentale di Flow ha permesso di associare questa esperienza unica al benessere, al miglioramento della salute mentale e alla soddisfazione della vita perché ci permette di trasformare lo stress in qualcosa di positivo.

Flow è l’ultima esperienza eustress

Non tutto lo stress è vissuto come dannoso e non tutto lo stress crea un’esperienza negativa. Coltivare il Flow porta un senso di soddisfazione quando si sollevano sfide perché questo stato incarna una risposta positiva allo stress nota anche come eustress. Quando siamo pienamente presenti e concentrati sul compito da svolgere, lontano dall’essere presi dai nostri stati interni, l’eustress provoca la sensazione di euforia. Øystein Saksvik, sostiene che un buon stress è necessario per le prestazioni, sia a livello individuale che collettivo, ma anche che lo stress deve essere presente nelle nostre vite come motivatore. La chiave è:

  • capire la differenza tra stress distruttivo e costruttivo
  • essere in grado di convivere con entrambi (perché abbiamo bisogno di sfide e controforze per progredire, superare le difficoltà e sviluppare la perseveranza), e
  • imparare a spostare la propria prospettiva da negativa a positiva, sia come individuo che all’interno di un’organizzazione.

La creazione di significato

Il modo in cui rispondiamo alle sfide e allo stress fa la differenza. La dottoressa Kelly McGonigal della Stanford University sostiene che le persone sono meno motivate a cercare di evitare lo stress che a sfruttarlo per fini significativi e a vedere lo stress come un’opportunità per essere all’altezza della situazione. Il flow ci insegna a sentirci a nostro agio vincendo sfide, grandi e piccole.

Le forme più efficaci e ampiamente disponibili di promozione del flow sono visibili in quegli ambienti di lavoro che offrono opportunità di divertimento che derivano dal fare del proprio meglio, “ambienti con un’anima in cui il lavoro può essere flow” come descrive Csikszentmihalyi nel suo libro del 2004 intitolato Good Business: Leadership, flow e la creazione di significato. Le nostre organizzazioni plasmano le nostre identità. I sistemi che tendono alla complessità e le imprese che consentono l’apprendimento continuo forniscono ai propri membri un lavoro importante per le persone, un lavoro che conta e un lavoro in cui le persone si prendano cura l’una dell’altra. Come spiega Cal Newport:

“ Il burnout non è causato da troppo lavoro, ma piuttosto da troppo poco lavoro che abbia un significato”

Cal Newport

Quale modo migliore per coltivare il flow che diventare un esperto di leadership guidata dal flow?

Il modo migliore per conoscere Flow e sviluppare le competenze necessarie per combattere gli ostacoli creati da VUCA può essere trovato nei programmi di apprendimento esperienziale che si concentrano specificamente sui modi per promuovere Flow e sviluppare le competenze del mondo VUCA di abbracciare e bilanciare il rischio, la sperimentazione, l’autoconsapevolezza, capacità di apprendimento al volo e spietata definizione delle priorità.

Come promuovere il Flow e le competenze del mondo VUCA

A livello individuale, l’apprendimento esperienziale efficace riguarda l’estrazione dell’apprendimento da ogni esperienza e richiede che i partecipanti mantengano un orientamento verso l’apprendimento di fronte alla pressione e riflettano sull’esperienza durante tutto l’arco della vita. Gli ambienti di formazione più efficaci per le sfide VUCA di oggi sono simulazioni aziendali su larga scala e altamente realistiche, in cui vengono registrate tutte le interazioni e i risultati vengono esaminati con esperti qualificati, idealmente in una configurazione di apprendimento misto.

Le simulazioni aziendali consentono ai leader e ai leader emergenti di esercitare il processo decisionale in situazioni insolite, difficili e complesse.

A differenza della nostra realtà VUCA, in una buona simulazione aziendale, possiamo sperimentare e fallire in sicurezza. I giochi di simulazione di leadership virtuale come FLIGBY ci consentono di esercitarci nell’affrontare le emergenze e le decisioni importanti in un ambiente virtuale a basso stress fino a quando non acquisiamo tutte le competenze che ci rendono un buon leader attraverso l’identificazione, la valutazione e la mitigazione del rischio. Forniscono inoltre un feedback personalizzato sulle capacità di leadership rilevanti per la realtà VUCA.

Uno di questi strumenti è il rapporto VUCA generato dal FLIGBY 2.0 che affronta le competenze che dobbiamo sviluppare per prosperare nel caos caratteristico del clima organizzativo odierno.

Coltivare lo stato mentale del Flow allo scopo di vaccinarci contro gli effetti negativi dello stress prolungato ci permette di affrontare il problema coltivando il positivo.

Trasformare il lavoro e più attività quotidiane in esperienze più simili al Flow ha, secondo le parole del professor Csikszentmihalyi, il potenziale di rendere ogni giorno più ricco, intenso e significativo e ogni atto più gratificante. La promozione del Flow può aiutare le aziende e gli individui a prosperare, guidare con maggiore fiducia e avere successo anche in tempi incerti.

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Guarda il webinar introduttivo »

Scopri tutto quello che non ti hanno detto prima di diventare capo.

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Ottieni il libro Gratis!

Partecipa al sondaggio

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scopri il tuo Stile comportamentale

Rispondi al test

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Fai il test sull'autenticità

Compila il questionario

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Promuovi il Flow
Pre-registrati alla FLIGBY ACADEMY

Inserisci il tuo nome e la tua email Avrai il tuo posto riservato, condizioni promozionali e tanti contenuti gratuiti senza alcun vincolo.

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco